Farina di mais per polenta macinata a pietra

Terresane

Farina di mais macinata a pietra
Provenienza: Ripi (FR)

Informazioni aggiuntive

Peso

1Kg

Disponibile

3,00

Disponibile

Farina di mais per polenta macinata a pietra.
Si tratta di una farina a grana grossa, poco adatta alla panificazione (anche se si può utilizzare in questo senso). E’ ricca a livello nutritivo e può essere semplicemente bollita.
ll mais, per scopo alimentare, si macina quando i chicchi sono ormai secchi e la pianta è morta.
Visto che le cariossidi, i chicchi, hanno poca acqua, devono essere in qualche modo “ricostituiti” per poter essere consumati, e il metodo più comune in assoluto è la bollitura.
Per far sì che l’acqua penetri meglio, il mais viene semplicemente macinato a secco per ottenere la farina di mais.
La Farina a grana più grande è definita farina bramata, ed i granelli della farina sono facilmente distinguibili al tatto anche con le dita, toccandola. È la tipologia più diffusa ed è di colore giallo a causa dei carotenoidi.
Valori per 100 gr: Energia Kcal. 366, Grassi 1,7 g. di cui saturi 0,2 g., Carboidrati 80 g. di cui amido 70 g., Proteine 7,5 g., Potassio 135 mg., Fibra alimentare totale 3,2 g.
Prodotta in Ciociaria senza uso di diserbanti, senza aggiunta di additivi e conservanti. 
Ingredienti: mais.
Il prodotto può contenere tracce di glutine.

Terre Sane, Ripi (Fr)
Terre Sane è un importante progetto di recupero di terreni abbandonati della Ciociaria che coinvolge 9 aziende agricole impegnate nella coltivazione, secondo natura, di grani antichi. Pratiche agricole volte alla rigenerazione del suolo e al mantenimento e valorizzazione della naturale biodiversità, permettono la crescita di un grano di altissima qualità e dalle formidabili proprietà nutrizionali. Le farine, macinate a pietra, vengono trasformate in pasta da Verrigni, il noto pastificio abruzzese con l’utilizzo della nostrana Acqua Filette.